La nuova visione Olistica – D. Rezzuti

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Secondo studi recenti dei ricercatori olistici, attualmente stiamo vivendo un’accelerazione energetica molto forte, a causa di un fattore agente aggregante che ci accomuna nelle emozioni, e che sta disponendo l’umanità a elevare lo stato di coscienza collettiva su di un piano interpretativo più alto.

Il fattore determinante del periodo appena iniziato, è l’apertura dell’individuo alla propria luce interiore, che ci consente di accedere alla memoria pre-natale, definibile come coscienza dell’anima.

Sono sempre più presenti, e in costante aumento esperienze individuali e collettive di natura mistica, le innumerevoli rivelazioni dei sogni e viaggi astrali sempre più diffuse, la sensibilità ai temi della salvaguardia dell’ambiente e dell’umanità sempre più condivise.

L’evoluzione vibrazionale del sistema chakrico attualmente in corso, stimola il ripristino dei nostri poteri spirituali atrofizzati.

In questa conoscenza codificata ai livelli profondi del DNA, ci sono i registri di pacchetti informazionali, inerenti allo scopo della nostra incarnazione nella dimensione terrena, in un periodo di grandi cambiamenti planetari, indotti dalla crescita della coscienza complessiva.

Tutti noi conserviamo queste informazioni nell’inconscio, ma sono occultate dallo schermo della mente razionale, le abbiamo semplicemente dimenticate.

Tuttavia un fermento evolutivo costante in questo periodo, sta avendo un picco di sviluppo esponenziale.

Sempre più persone desiderano informarsi su temi spirituali, mistici, soprannaturali, iscrivendosi nei tanti gruppi che trattano queste tematiche, che crescono e si moltiplicano nella rete.

Con la scoperta della meccanica quantistica oggi sappiamo che siamo tutti connessi e collegati alla coscienza universale, oggi sappiamo di essere un unico organismo olistico dalle infinite possibilità conoscitive.

Connettersi alla memoria dell’anima porterà a una ridefinizione individuale dell’esistenza, indirizzandoci al salto evolutivo che ci traghetterà da una concezione di conflitto ad una elaborazione di condivisione.

Essendo nati nella materia ci siamo concentrati nel fuori provocando l’amnesia prenatale.

Abbiamo dimenticato quasi tutto, perché siamo condizionati a dirigere la nostra attenzione verso l’esterno, il concetto del chi, come, e perché, durante la nostra crescita, è stata influenzata dal sistema esteriore che ci circonda.

Quindi, fin dai primi anni della nostra infanzia, ci siamo modellati sulla base di fattori di facciata, atrofizzando la memoria del nostro Sé spirituale incarnato nel corpo umano.

Per ottenere l’accesso alle conoscenze ataviche significherà guardare sempre di più il tutto dall’interno, attraverso l’occhio del nostro sé superiore.

Questo profondo processo che sta lentamente avvenendo nella collettività umana, indica che ogni giorno, sempre più persone inizieranno a capire il vero significato della loro permanenza sulla Terra.

Porterà naturalmente a un cambiamento significativo nelle nostre priorità e nella nostra visione prospettica della vita terrena che sarà notevolmente ampliata.

Le persone inizieranno a sentirsi profondamente dentro di sé, a riconoscere la propria stilla Divina e a portare luce agli altri.

Scrollandosi di tutte le infrastrutture mentali si desteranno alla verità spirituale, come i pionieri di una nuova era di civiltà che sta emergendo in sintonia con il pianeta.

Nei loro sogni e nella meditazione profonda ricorderanno che sono esseri di luce, e la loro forma fisica è solo l’involucro di un contenuto astratto e invisibile ai sensi umani.

Svilupperanno un riconoscimento intuitivo ancestrale, poiché stiamo passando da una coscienza egocentrica e duale a una coscienza inclusiva di unità, che come racconto nel mio libro “Una fortunata disgrazia” non è altro che empatia con tutto ciò che vive, e la preoccupazione umana per gli animali, la natura e la nostra casa.

La nostra coscienza elettiva diventerà più integrata con il creato.

Capiremo che solo l’amore mantiene e rafforza la nostra connessione con l’universo.

Saremo sempre più consapevoli che stiamo progredendo nella spirale evolutiva cosmica.

Più la connessione con la coscienza planetaria sarà attiva, più chiaramente saremo in grado di scoprire il nostro percorso di vita nel contesto di questo singolare periodo storico.

Naturalmente, non tutti affrontano questo processo complesso allo stesso ritmo.

Dipenderà principalmente dalla nostra connessione al cambio di vibrazione.

Anche il nostro sistema di credenze è un fattore importante che determina l’intensità di questo processo.

Chi è già consapevole che la vita terrena è solo un viaggio naturale dello spirito, incarnata nella materia percepirà che la sua esistenza va ben oltre la nascita, comprendendo che la vera realtà si estende oltre il mondo fisico, decodificato dai sensi di base, e sarà pronto ad assimilare dal proprio essere luminoso molta più conoscenza e informazione di una persona convinta che la sua vera origine sia avvenuta al momento della nascita terrena.

Questi tipi di convinzioni creano una sorta di muro mentale che certamente limita l’accesso alla conoscenza globale.

Grazie a un maggiore accesso alla memoria ancestrale, saremo in grado di capire che ogni cosa nella nostra vita ha un significato molto più profondo della realtà esteriore.

Scopriremo che tutte le nostre esperienze che abbiamo definito sgradevoli, sono state un mezzo di crescita per trascendere la sofferenza.

Questo tipo di intuizione ci motiverà a dare un senso più elegiaco alla vita.

Le radiazioni elettromagnetiche che provengono da noi incoraggeranno le persone a condividere le loro esperienze e conoscenze con altre persone, ad aiutare coloro che si trovano in situazioni difficoltose.

In questo modo, molte persone riconosceranno il loro scopo di vita, che sarà il contributo alla crescita della coscienza collettiva. Prendendo l’esempio della natura e ripristinando l’equilibrio interno con gli altri.

Cominceremo a renderci conto sempre di più che siamo venuti in questo mondo per la forza fondamentale dell’amore.

.

Dario Rezzuti

Per acquistare il nuovo libro di Dario Rezzuti:

Sfondo foto creata da kjpargeter – it.freepik.com

Micky

Micky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *