Siamo il Sogno del Creatore – D. Rezzuti

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Cosa accade quando sogniamo? Noi siamo esseri multidimensionali, come è teorizzato nella fisica quantistica. Possiamo accorgercene attraverso i sogni lucidi, i viaggi astrali, esperienze traumatiche sulle soglie della morte, stati di coma, ecc, ma anche nei semplici sogni che facciamo ogni notte, in cui esce allo scoperto il mondo della psiche collegato al nostro Se Superiore.

In effetti, questo complesso universo possiamo definirlo il sogno del Creatore, e noi siamo tra le creature originate dal suo sogno, capaci a loro volta di sognare originando altre creazioni.

Ecco perché nella nostra essenza nuda siamo considerati sostanza di Dio collegate ad esso. Siamo consapevoli noi umani d’essere una particella di un pianeta, che è una particella di una galassia, che sono particelle di un ammasso, a loro volta particelle dell’universo, che è una particella dell’antimateria, o materia oscura.

Là fuori ci sono sistemi giganteschi, ed il nostro è una specie di sistema vitale medio, rispetto al microcosmo fino al “quark” e agli “anioni”. Ma gli esseri umani al centro di questa catena, come tutti gli esseri che sognano nell’intero creato, rappresentano già una leggenda nella coscienza cosmica.

La piccola creatura umana del pianeta Gaia è un essere straordinario, anche nella dimensione terrena. Perché è capace di sognare.

Noi siamo sognatori leggendari. Infatti, il cosmo intero ha cercato il significato della vita, il significato di ogni cosa. Ed è stato questo piccolo sognatore a venirsene fuori con le migliori risposte.

Noi possiamo sognare di tutto, e spostarci in tutte le dimensioni. Per questo i sogni sono importanti, ed è fantastico riuscire a guidarli.

Dario Rezzuti

Per acquistare il nuovo libro di Dario Rezzuti:

Micky

Micky

2 risposte

  1. Qualcuno in merito al mio articolo precedente “Siamo il sogno del creatore ” mi ha scritto in privato, chiedendomi se il discorso vale anche per gli incubi. Per chiarire questo passaggio, vorrei specificare ch’è il mondo onirico é il prodotto dello stato d’animo inconscio, compreso gli incubi, per questo è bellissimo riuscire a guidare il sogno, alla scoperta del tutto in noi. Quando accade l’incubo è stato provato da S. Freud, C. Jung, E. Fromm, e tutta la psicoanalisi moderna, ch’è il risultato di una paura umana inabissata nel subconscio, e nel, lo stadio di rilassamento difensivo dell’ego si manifesta, è quindi importante riconoscerli e lavorarci su. Ecco perché sono utili i sogni lucidi, l’autoscopia e i viaggi astrali, possono essere strumenti aggiuntivi per velocizzare la consapevolezza delle proprie paure, e risolverle coscientemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *