Il metodo Indiretto di M. Raduga

Il metodo indiretto o di Raduga consiste in una serie ripetuta di tentativi (cicli di piccole tecniche) da effettuare ciclicamente dopo aver dormito per un ciclo di sonno di almeno 6 ore. Innanzitutto è necessario implementare un piano d’azione prima di entrare nel sogno lucido e nell’esperienza extracorporea ( che lui chiama la fase), si deve delineare con chiarezza che cosa si abbia intenzione di fare immediatamente dopo la separazione dal corpo fisico. Questo serve poichè se non pianifichiamo l’esperienza si esaurisce in fretta. Scegliere non più di due o tre attività e ricordarle bene ad es: Guardarsi in uno…    Leggi tutto

Il Prato dell’Aldilà – Lucia M.

Questo mi è successo tanti anni fa: avevo ventun’ anni, aspettavo il mio primo bambino e durante un prelievo di sangue per alcuni accertamenti, sono svenuta. Subito mi sono sentita galleggiare cullata da una nebbiolina colorata molto gradevole, mi sembrava una spirale e in fondo vedevo una luce forte.  Arrivata vicino alla luce, mi sono ritrovata in un prato verde intenso pieno di fiori di ogni colore. Ero pervasa da una pace sconosciuta e persistente, restavo appena fuori dalla nebbia che mi aveva portato li, e ammiravo incantata i colori meravigliosi molto più vividi di quelli che ero abituata a…    Leggi tutto

Volare tra le nuvole sopra l’oceano – Alessio L.

Mi chiamo Alessio Lilliu, ho 23 anni, e sono stato molto fortunato, perché 5 anni fa iniziai il mio percorso con la meditazione, incontrando per “puro caso” un maestro. Tutt’ora questa persona mi ha insegnato grandi cose, sopratutto una, l’arte di sognare, di vedere la vita al di fuori di quella fisica. Penso sia la cosa più importante che qualcuno mi abbia mai insegnato. La vita astrale. Oggi 06/11/2017 alle ore 15:00 circa, sento di essere rilassato ma non penso al viaggio, così d’istinto decido di addormentarmi un oretta. Dopo quasi venti minuti di rilassamento, avverto le vibrazioni, il corpo…    Leggi tutto

Un Rote* di Amore – Carlo B.

*R.O.T.E= termine creato da Robert Monroe che significa una sorta di palla di pensieri ed idee condensate che viene trasferita da un’anima all’altra. (Related Organized Thought Energy). Volo in alto ad una cinquantina di metri…c’è un cambio di livello del sogno…esco da una specie di struttura di vetro e metallo…esco dal lucido e rimango per qualche secondo sospeso nel vuoto. Mi materializzo in casa, nella mia stanza da letto. La mia consapevolezza è altissima, sono fuori dal corpo e l’ambiente pulsa di vita ed energia. La mia stanza è perfettamente reale, niente cambia e le cose sono tutte al loro…    Leggi tutto

La signora degli Strati – Carlo B.

Mi guardo intorno e la prima cosa che penso è: Questo non è un normale lucido! Mi guardo intorno e vedo un mondo…totalmente reale. Non devo stabilizzare nulla, non ci sono cambiamenti di forme, le cose sono nitide e non devo richiedere chiarezza come in OBE. Faccio dei test per capire dove mi trovo. Do un pugno ad un armadietto a muro che si lascia penetrare senza difficoltà e poi ritorna perfettamente uguale a prima, creando una serie di piccole onde concentriche che si ricompattano subito dopo. La sensazione è quella di perforare del soffice burro…o un liquido molto denso……    Leggi tutto

Incontro con sfera di luce intelligente – Carlo B.

Mi sdraio sul letto, stanchissimo, senza fare nulla dopo pochi minuti perdo il contatto col corpo e sprofondo nel solito spazio oscuro. Vado verso l’alto usando solo la volontà. Mi muovo fra ambienti sfuocati e dopo un po’ di giretti avverto un cambio totale di livello del sogno. Qualcosa mi sta attirando…rimango sospeso nel buio di fronte ad una sfera luminosa di colore giallo chiaro. Noto che la sfera è perfettamente al centro del mio campo visivo ad una distanza verosimile di dieci, venti metri. Dietro c’è un immenso campo oscuro con una fascia più scura che crea una specie…    Leggi tutto

Libri consigliati sulle OOBE parte prima

Avventure fuori dal corpo – William Bhulman Questo è probabilmente il più formidabile e ben riuscito manuale per imparare a uscire fuori dal corpo e muoversi nei piani astrali e all’interno della propria coscienza. Tante tecniche, minuziosamente descritte, per effettuare lo sdoppiamento con naturalezza; seguono la puntuale descrizione di tutti gli indizi che vi confermeranno la riuscita del processo di proiezione astrale e i suggerimenti su come agire da questo momento in poi. Sarete avvertiti sui pericoli, le paure e i possibili inconvenienti che potreste incontrare in queste nuove sconosciute dimensioni, in modo da potervi muovere con facilità e sicurezza nei piani astrali…    Leggi tutto

Crearsi la propria Stanza Astrale

Ho sintetizzato con la mia voce questo video-audio della tecnica di creazione della “Stanza Astrale” della carissima amica Maria Fenelli. Anche molti autori e maestri spirituali come Daniel Meurois sottolineano l’importanza di creare dentro di noi, un luogo “sacro” e protetto dove l’accesso è consentito soltanto a noi ed a chi diamo amorevolmente le “chiavi “ della nostra fiducia. Vi lascio con le parole della nostra amica: “Anni fa mi costruii questa stanza in astrale. Da qui, partii tante volte per i miei viaggi in astrale, a volte con la mia guida, a volte da sola. Sono entrata dentro a…    Leggi tutto

Artisti Astrali, Carlo Bascelli

Questo è il primo dei nostri appuntamenti con l’arte di rappresentare il mondo onirico. Nel corso dei secoli artisti di ogni tipo, pittori, disegnatori, musicisti, cantanti, poeti hanno rappresentato il mondo onirico ed i loro viaggi astrali cercando di riportare il loro punto di vista tramite l’espressione del cuore, quell’ispirazione che serve ad eprimere quello che non può essere detto a parole semplici. Carlo Bascelli, proveniente dall’Accademia di belle arti di Bologna mi ha contattato per espormi queste sue recentissime illustrazioni olio e oro su carta. E’ superfluo commentare dato che bastano gli occhi per gustare la sua bravura. Vi…    Leggi tutto

Un ponte tra Cielo e Terra

Questa mi piaceva troppo l’ho registrata traducendola in audio. È di Anne Givaudan ed è presa dal libro “forme pensiero II” . Da fare la mattina presto per dissolvere le forme pensiero svuotare la mente e rilassare profondamente il corpo. Si raggiunge con tranquillità il proprio spazio interiore e si elevano di molto le frequenze vibratorie. Dopo averla ascoltata da seduti comodi con gli auricolari sdraiatevi e potete ottenere una OBE E’ una ottima meditazione; nella prima parte stabiliamo un contatto con la Madre Terra ed il Padre Cielo dove Anne sostiene che fungeremo da ponte per sentire le energie…    Leggi tutto