La legge di Attrazione

Prima di capire come funzionano le esperienze fuori dal corpo è necessario comprendere una delle leggi più potenti che regolano la nostra natura e la natura che ci circonda “La legge di attrazione”.

Ogni cosa che si osserva e che si sta vivendo è soggetta a questa potente legge.I nostri stati d’animo, i nostri pensieri ed emozioni attraggono gli eventi che ci accadono e questo non è una novità.Chi risveglia se stesso e ritrova il contatto con la propria natura divina comincia a percepire il mondo con occhi diversi e, per fare questo è necessaria una profonda revisione dei nostri stati interiori.
Dobbiamo essere disposti a ripulire e rimuovere le nostre ansie, le nostre paure, i risentimenti che ci impediscono di assaporare le gioie della vita e di vedere le cose con chiarezza, anche quelle più “nascoste”.

Possiamo parlare di esperienze astrali per ore ed ore ma non servirebbe a nulla se non siamo disposti a cambiare la visione di noi stessi e delle cose che ci circondano.
Tanto più siamo in grado di pensare in maniera diversa , in maniera positiva, in armonia con il mondo tanto più saremo felici.
Tanto più ci accettiamo per quello che siamo senza colpevolizzarci ma con l’intenzione di crescere, tanto più saremo in pace con noi stessi e col mondo intero.

La legge di Attrazione ci fa capire che anche le circostanze sgradevoli sono state attratte da un nostro modo di pensare del quale per anni ed anni , per vite e vite non ne siamo stati consapevoli.
Chi parla sempre di malattie e dolori attrae dolore, chi parla di rancore ed odio attrae rancore ed odio, chi critica gli altri attrae le critiche. Tutto torna indietro come fosse un boomerang.Sono poche le persone veramente felici, senza pensieri e preoccupazioni.

La vita della maggior parte delle persone scorre in maniera frenetica, lo stress è ovunque diffuso, apparentemente, di questi tempi, il mondo sembrerebbe ridotto ad uno straccio!
Questo che vuol dire? Che siamo stati molto bravi ad applicare questa legge in maniera inconscia! Pensate come possono cambiare le cose con un intervento consapevole! Chi si sintonizza sul lato positivo delle cose attrarrà positività e si circonderà di amore e di persone belle e amici, chi è grato alla vita attrarrà da essa gratitudine e denaro.
Il Cielo ci restituisce quello che gli chiediamo. Mi spiego meglio con un esempio: i nostri pensieri sono come delle onde radio che impostiamo su una certa frequenza. Riceveremo dall’universo la corrispondente programmazione.

A questo concetto di programmazione volevo arrivare: educare il nostro subconscio al dialogo con la nostra parte superiore!
La Legge di Attrazione* e l’Hoponopono * ci raccontano che dobbiamo “mettere le cose al posto giusto”: la mente cosciente, deve comunicare con il Subconscio (il bambino interiore) e ricollegarsi alla nostra parte divina, il Sé superiore.

Ma è lo stesso concetto che esprimevano tutte le religioni prima di diventare “religioni”, perdonate il gioco di parole.

Gli sciamani Hawaiani Kahuna affermavano “KALA: tutto è possibile, tutto è collegato, la separazione è una illusione, non esistono limiti”.

Le religioni ed i credo, non sono altro che il risultato del prodotto di questa terribile separazione: il voler dividere e contrapporre il mio credo al tuo credo, il Dio dei cristiani al Dio dei mussulmani, la verità rivelata come dono divino alle false ideologie ! Perchè tutto questo?
La nostra mente intellettuale, è dualistica, non riesce ad accettare la visione unitaria del tutto. Il concetto del peccato che ci hanno inculcato con l’educazione pseudo cristiana scolastica, serve a dividere il bene dal male , noi siamo il male e Dio è il bene..
In realtà non esistono veri confini tra l’io interiore ed il mio corpo, tra me e te, tra noi e gli altri, tra le persone e le cose e nemmeno tra l’uomo e Dio! Semmai siamo noi stessi che dobbiamo perdonarci!

Questa premessa è importante; si può affermare con certezza che se vogliamo avere delle esperienze superiori è necessario un cambiamento ed una trasformazione radicale della nostra natura in termini di elevazione ma questa non è una scoperta: noi siamo già divini,  dobbiamo solo ricordarcelo!

L’amico Giuliano Falciani *,dice che esiste un angelo per ogni nostra virtù che ci sostiene, affinchè questa venga coltivata ed allo stesso tempo, un diavolo che ci tenta, per ogni parte negativa di noi da migliorare.
Il Tao ci insegna che il male non viene solo per nuocere ma è anche un aspetto del bene; potremmo affermare che esso stesso rientra in un disegno più amplio.
Guardate quello che sta succedendo all’umanità nel 2018: guerre, pestilenze, povertà, governatori corrotti e ladri, crisi totale economica e di valori, tutto ciò non serve forse a mettere in discussione le cose ed a risvegliare gli animi e le coscienze?

Occorre comprendere che in questi tempi stanno avvenendo importanti cambiamenti ; nulla di ciò che ci accade è casuale.

Tutto è studiato nei minimi dettagli ed è la vita che opera seguendo i principi della “Legge di Attrazione”

Micky

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *